Cultura

Fondata nel 1198, Cuneo prende il nome dalla forma dell'altopiano su cui sorge, alla confluenza del torrente Gesso con il fiume Stura.

Centinaia di metri di portici, che ne fanno un vasto centro commerciale all'aria aperta, partono da via Roma, la strada principale del Centro Storico, per arrivare alla vasta ed elegante piazza Galimberti e procedere verso le moderne geometrie della città nuova lungo corso Nizza.

Sulle strade principali si affacciano i portali delle chiese più antiche (Chiesa di Sant'Ambrogio, piccolo gioiello barocco, Chiesa di Santa Maria del Bosco, principale luogo di culto di Cuneo, risalente al secolo XVII, sede vescovile dell'omonima diocesi), il Palazzo del Municipio (ex-convento dei Gesuiti del XVII sec.) e le case della vecchia nobiltà, mentre le vie più strette nascondono tesori come le chiese di Santa Chiara (ora sede di mostre) e Santa Croce, magnifico esempio di architettura Barocco Piemontese, Santa Maria della Pieve, Contrada Mondovì con la Sinagoga dell'ex ghetto ebraico, il Teatro Toselli e i palazzi medioevali dominati dall'ex chiesa di San Francesco, complesso monumentale che comprende il Museo Civico da poco ristrutturata e portata all'antico splendore.

Dalle radici delle antiche mura possenti sono germogliati sipari di verde che affondano nel parco intorno alla città e si estendono nei numerosi viali e giardini, facendo di Cuneo la "Capitale Verde del Piemonte".

Nel B&B avrete  a disposizione i depliant per muovervi in scioltezza ed autonomia in questo piccolo gioiello incastonato ai piedi della Alpi Marittime.

Bed and Breakfast Contrada dei Giardini
via Amedeo Rossi 15 - 12100 - Cuneo

tel. +39. 335.6546195

foto-cultura-1

foto-cultura-2

foto-cultura-3

foto-cultura-4